Allfunds Blockchain lancia FAST: la prima piattaforma blockchain per rendere più efficiente il trasferimento dei fondi in Italia.

  • FAST nasce dalla collaborazione con 18 player di primo piano dell’industria italiana dei fondi sotto la guida di Allfunds Blockchain per promuovere la trasformazione del settore
  • FAST ridurrà sensibilmente i tempi di attesa per il trasferimento dei fondi
  • FAST sarà accessibile a tutti gli operatori della filiera: case di gestione, banche depositarie e distributori e porterà tangibili benefici agli investitori finali

Milan 12 luglio 2022 - Allfunds Blockchain, - società di Allfunds (AMS:ALLFG) specializzata nella tecnologia blockchain - lancia FAST, una soluzione basata su tecnologia blockchain volta a velocizzare e rendere più efficiente il processo di trasferimento dei fondi, un’iniziativa già lanciata in Spagna e ora in arrivo in Italia.

FAST rappresenta una novità assoluta per l’industria italiana dei fondi. Il progetto è stato modulato sulla base delle caratteristiche uniche del mercato italiano e delle esigenze specifiche degli investitori locali. L’iniziativa è partita da Allfunds Blockchain che ha organizzato un Business Lab che ha visto la partecipazione di 18 player di primo piano per il mercato italiano, tra asset manager, intermediari e distributori.

I partecipanti al Business Lab si sono confrontati sulle rispettive esperienze con gli investitori finali e su come FAST possa contribuire a risolvere le criticità che impattano la catena di valore dei trasferimenti dei fondi d’investimento. L'esigenza comune più importante emersa dal Business Lab e ampiamente condivisa dai clienti finali riguarda la riduzione in maniera significativa del tempo necessario a trasferire i fondi da un intermediario all'altro.

FAST, risultato di queste sessioni, offrirà un’infrastruttura comune a tutti i soggetti coinvolti basata sulla condivisione dei dati attraverso tecnologia blockchain che migliorerà notevolmente l’esperienza degli investitori finali. In particolare, i processi di portabilità dei fondi saranno resi più efficienti in termini di costi e tempi di esecuzione. Inoltre, renderà le transazioni più trasparenti, garantendone la tracciabilità in tempo reale e riducendo sostanzialmente gli errori operativi.

Tra i partecipanti che hanno offerto il loro contributo nel Business Lab si annoverano player come: Allfunds, Azimut, Banca Generali, Banca Mediolanum, Bnl - Bnp Paribas, BNP Paribas Asset Management, BNP Paribas Securities Services, BPER Banca, CheBanca! S.p.A., Fidelity International, Fideuram – ISPB, Franklin Templeton, M&G Investments, Morgan Stanley Investment Management, Pictet Asset Management, Schroders.

Rubén Nieto, Managing Director di Allfunds Blockchain ha dichiarato:

"La tecnologia blockchain è particolarmente rilevante come soluzione per i processi complessi di scambio di informazioni, in quanto genera chiari vantaggi per le parti coinvolte e gli investitori finali. Vedere i nomi più importanti dell'industria italiana dei fondi collaborare con Allfunds Blockchain è la prova dell'impegno del settore verso la trasformazione digitale e il miglioramento complessivo delle operazioni e dell'intera esperienza di investimento. Noi di Allfunds Blockchain siamo orgogliosi di far parte di questa iniziativa e di preparare il mercato all'evoluzione dei suoi servizi, che ci aspettiamo avvenga molto presto a livello globale".

Contatti stampa

Katherine J. Sloan
Global Corporate Communications
katherine.sloan@allfunds.com
+34 91 274 64 00